Psicologo per Omosessualità e Omoaffettività

LO PSICOLOGO COME VALIDO AIUTO PER INTEGRARE LA PROPRIA SESSUALITÀ GAY.

aq_block_2
Quando parliamo di omosessualità stiamo descrivendo un orientamento sessuale (da non confondere con il sesso biologico, l'identità di genere o il ruolo di genere) di tipo omo che in greco significa stesso.
In altre parole parliamo di una persona che si orienta sessualmente, cioè che è attratta da un punto di vista erotico e sessuale, da persone del suo stesso genere.

Il termine omosessuale è stato utilizzato sia in ambito clinico, che fuori da questo, per dare una connotazione strettamente legata alla sessualità e, in particolare, ai comportamenti sessuali.
Spesso la persona omosessuale era semplicemente “ridotta” a quella persona di sesso biologico e genere maschile che metteva in atto comportamenti di sodomia o comunque ritenuti “perversi” e, fino a non moltissimi anni fa, era ritenuta una persona affetta da un disturbo clinicamente riconosciuto.

Al giorno d'oggi le persone omosessuali non sono più ritenute “malate” e l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) definisce l'omosessualità come una variante naturale della sessualità umana.
Riprendendo quindi la mia riflessione sul termine omosessualità, si può comprendere meglio la naturalezza di questo orientamento sessuale se immaginiamo che le persone omosessuali non sono attratte solamente fisicamente e sessualmente da persone del loro stesso genere, ma si innamorano di queste, creano coppie e fanno progetti di vita esattamente come in genere capita a persone di sesso diverso.

Gli obiettivi della Psicoterapia per gay

Il mio lavoro con le persone omosessuali si basa proprio su queste riflessioni: obiettivo fondamentale del lavoro terapeutico è quello di aiutare la persona ad integrare la spinta erotica con le fantasie, gli amori, i sentimenti che questa prova nella vita di tutti i giorni e con le altre parti di sé, legittimando così il proprio mondo interno e sentendosi più libero possibile di esprimerlo.
Il fatto che gli omosessuali siano stati per tanti anni discriminati e, alle volte anche perseguitati, e il fatto che non abbiano accesso ad alcune leggi dello Stato italiano, come il matrimonio, facilita il crescere di un vissuto di inferiorità e di “sentirsi sbagliati” e porta queste persone a vivere nell'ombra, oltre che senza diritti.
Se è vero dunque che il riconoscimento di diritti e di leggi non rientra direttamente nel lavoro clinico all'interno di uno studio di psicoterapia, è vero anche che si può fare molto a livello psicologico per rafforzare e sostenere una persona omosessuale, prima di tutto aiutandola a divenire consapevole che il suo disagio non dipende da come è, ma dal fatto che lo Stato, e spesso la famiglia purtroppo, non lo tutela.
In secondo luogo per me è importante definire quali sono nello specifico e nella vita intima della persona le difficoltà che derivano dall'avere un orientamento sessuale di tipo “omo”. In altre parole si tratta di aiutare la persona a sviluppare risorse per affrontare il cosiddetto Minority Stress (stress che deriva dall'appartenere ad una minoranza).
Poter vivere la propria sessualità ma anche la propria affettività in modo libero e appagante è per me l'obiettivo principale della psicoterapia.
Alla parola omosessualità, quando lavoro e non solo, preferisco dunque quello di omoaffettività.

Chi sono

Dott. Daniele Terriaca

Psicologo Psicoterapeuta

Ho lavorato come operatore alla GayHelpLine, Linea telefonica di ascolto e sostegno per le persone omosessuali, bisessuali e transessuali, e sono stato formatore degli operatori telefonici dello stesso servizio promosso dal Gay Center di Roma.
Collaboro come formatore e coordinatore di progetti finanziati dalla Regione e dall'UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) per conto di Agedo (Associazione Genitori di omosessuali). Queste esperienze mi hanno permesso di affinare capacità di ascolto e di intervento terapeutico con le persone con un orientamento sessuale e/o un'identità di genere diversi da quello maggioritario. Il lavoro svolto come Psicoterapueta all'Agedo mi ha inoltre permesso di approfondire gli aspetti relazionali ed emotivi legati alla genitorialità e alle dinamiche familiari.

    Studio Roma Eur:

  • Via Baldassarre Castiglione 82, 00142 Roma
  • 339.15.91.529
  • daniele.terriaca@libero.it
    Studio Aprilia (presso Centro Psike):

  • Via dei Villini 25, 04011 Aprilia (LT)
  • 339.15.91.529
  • daniele.terriaca@libero.it
aq_block_10

Prenota un primo appuntamento gratuito