1 – Tecnica di respirazione Bo-Tau

Questa tecnica di respirazione consente ai polmoni di diminuire il livello di stress. “Quando siamo ansiosi respiriamo più velocemente, aumentando i livelli di anidride carbonica nel sangue e provocando anche un incremento dello stress”, sostiene il neuropsicologo David Lewis. La tecnica Bo-Tau consente di passare da una media di 12-14 respiri al minuto a circa 3, rallentando il battito cardiaco e rilassando il corpo.

2 – Bere Tè Verde

Alcuni esperti in Cina hanno scoperto che i polifenoli nel tè verde riducono l’impatto dannoso dello stress sul cervello, aumentando il livello di sostanze chimiche calmanti nel corpo. Bruce Ginsberg, professionista della società Dragonfly, suggerisce di utilizzare il tè sfuso in una teiera chiara, “per permettere di vedere come si dispiegano le foglie e il loro movimento”. Guardare, infatti, “come si muove il tè verde” per circa tre minuti garantirebbe al corpo una sorta di meditazione.

3 – Assumere Rhodiola

Questa erba russa è utilizzata come anti-stress poiché aumenta i livelli di serotonina nel corpo.

In recenti studi dell’Università di Uppsala, in Svezia, è stato dimostrato che la Rhodiola produce un miglioramento della condizione fisica, ma soprattutto un minor affaticamento mentale, una maggior attenzione e migliore concentrazione, oltre a un miglioramento dei tempi di reazione.
La Rhodiola aiuta a combattere alcune sindromi depressive, alterazioni dell’umore, disfunzioni sessuali di natura psicologica, sintomi di affaticamento e apatia, disturbi del sonno.

4 – Contatto fisico

Secondo una ricerca dell’Università di Zurigo, avere un contatto fisico di almeno dieci minuticon qualcuno prima di una giornata faticosa, diminuisce il livello di stress. Ciò sarebbe dovuto alla quantità di ossitocina – un ormone “calmante” – che viene rilasciata grazie a massaggi al collo e alla testa, abbracci o baci sulle mani.

5 – Essere attenti proprio peso

Più aumenta il peso corporeo, più mentalmente si è colpiti da stress. “Il cortisolo, l’ormone rilasciato in momenti di stress, colpisce le parti del cervello utilizzate nel ragionamento, innescando un declino della performance cognitiva’, sostiene il dottor Lilianne Mujica-Parodi dell’Università di New York.

6 – Camminare più lentamente

Più veloce si cammina, più ci sono possibilità di stressarsi, sostengono i medici alla California State University. “Se trovate difficile rallentare il vostro passo, provate una meditazione camminata – afferma l’insegnante di yoga Heater Mason – Basta diventare più consapevoli dell’atto fisico del camminare. Nella meditazione camminata possiamo attirare l’attenzione su movimenti specifici e trovare un senso di calma, con meno sforzo”.

7 – Mangiare sano a colazione

Più alto è il contenuto di grassi della colazione, peggiore sarà la reazione allo stress durante il giorno. Il dott. Tavis Campbell dell’Università di Calgary ha scoperto che le persone che mangiano in un fast-food una colazione ricca di grassi hanno una più alta pressione sanguigna e la frequenza cardiaca più veloce rispetto a chi mangia cereali e yogurt.

8 – Meditazione virtuale

Se per alcuni l’utilizzo del computer – secondo alcune ricerche nel 54% dei casi di chi lo usa ogni giorno – risulta una fonte di stress, per altri può essere una risorsa per combatterlo. Molti medici statunitensi offrono, infatti, spazi di meditazione nel mondo virtuale, simili a Second Life, in cui i movimenti sullo schermo vengono modificati a seconda di quanto il corpo si rilassa.

9 – Praticare il mantra

Alcuni ricercatori negli Stati Uniti, tra cui Carolin Cowan hanno scoperto che le persone che trascorrono cinque settimane praticando il mantra vedono il loro livello di stress abbassarsi del 23,8% .